Tensione Muscolare: come si Elimina con lo Stretching…

Postato da: Cristian  /  in: Benessere  /  il: 01/02/2011

Stretta parente della ben più dannosa retrazione, la tensione muscolare non è altro che un temporaneo accorciamento della muscolatura.

Tra le varie cause della tensione muscolare abbiamo:

ansia, stress, sedentarietà, respirazione inadeguata, stile di vita frenetico, forti emozioni (come ad esempio disagio, rabbia e paura) e molto spesso anche i più semplici movimenti di tutti i giorni (posture errate, sforzo eccessivo, e traumi muscolari).

Come spesso ho avuto modo di verificare, le parti del corpo più soggette alla tensione muscolare sono: gambe, collo, spalle, cervicale, schiena, viso, nuca, gola e talvolta persino la muscolatura degli occhi.

Da non sottovalutare anche le numerose conseguenze negative che comporta questo disturbo.

Tra gli svantaggi, ad esempio, troviamo una limitata mobilità articolare, un maggior dispendio delle nostre energie e per i più emotivi, gravi ripercussioni psicologiche (imbarazzo, nervosismo, dislessia, ecc. ecc.).

Detto ciò, prima di passare a quella che ho più volte verificato essere la miglior terapia per la tensione muscolare, quello che mi preme sottolineare ora è che questo disturbo va eliminato!

Come hai ben capito, i disagi che ne derivano son molti.

Parlando invece di prestazioni, guideresti mai un auto con il freno a mano tirato?!

Spero che la tua risposta sia no…

E dato che se stai leggendo questo articolo immagino che tu sia interessato a combattere la tensione muscolare, ecco finalmente svelato come si elimina attraverso lo stretching…

Come certo puoi immaginare il risultato è l’esatto opposto alla tensione: il rilassamento muscolare.

Ma visto che non ti voglio rovinare la sorpresa, non ti rubo altro tempo e ti lascio alla breve presentazione sulla tecnica dello stretching.

Share

Lascia un commento