Il miglior rimedio per occhi secchi e stanchi [PARTE 1]

Postato da: Cristian  /  in: Benessere, Esperienze  /  il: 04/06/2012

rimedio occhi secchi

Mi sono bastate qualche settimana di indagine (il mio farmacista ne sa qualcosa) e sperimentazione, ed ecco a voi i migliori rimedi per occhi secchi e stanchi, seriamente testati  da un “monitor dipendente”.

In questa prima parte parlerò di 3 semplici prodotti facilmente reperibili in ogni farmacia…

E anche se il miglior rimedio per occhi secchi ti verrà svelato nella seconda parte dell’articolo, nel frattempo ti descriverò la mia esperienza, tutte le mie sensazioni a riguardo, e soprattutto, le principali controindicazioni di ciascun prodotto.

I tre principali farmaci per occhi secchi che offre il mercato sono:

  1. acqua borica (particolarmente adatta per un occasionale disinfezione dell’occhio, ma dannosa se utilizzata per lunghi periodi)
  2. bagno oculare (semplice soluzione per irrigare il sacco congiuntivale, attraverso l’immersione del bulbo in un’apposita occhiera; a mio parere ancora troppo invasiva per l’occhio, a meno che non contenga il sodio ialuronato al posto dell'acqua borica)
  3. lacrime artificiali, dette anche gocce oculari (sostanza fisiologica già presente negli occhi, ha la particolarità di formare sulla superficie dell'occhio una pellicola lubrificante omogenea e duratura; per quanto riguarda gli attuali farmaci, il meno invasivo per i nostri occhi)

E’ importante precisare che lacrime artificiali contengono il sodio ialuronato, un componente naturale di occhi e film lacrimale.

Questo idratante naturale trattiene elevate quantità di acqua, per proteggere il film lacrimale e per restituire velocemente idratazione e sensazione di benessere.

Ricapitolando, le mie conclusioni sono che le lacrime artificiali  sono il prodotto meno invasivo e lubrificante per i nostri occhi.

Come al solito è sempre meglio non abusare…

Nella seconda parte del post vedremo il miglior rimedio naturale per occhi secchi e stanchi.

Nel frattempo, come si suol dire, fai ballare l’occhio… 😉

Share

Lascia un commento