Strappi muscolari? Come procedere in 5 semplici passi

Postato da: Cristian  /  in: Dolori Muscolari, Traumi Muscolari  /  il: 10/01/2012

In questo articolo sugli strappi muscolari parleremo di primo soccorso e utili contromisure per limitare i danni.

La prima cosa da fare è accertarsi che sia un vero strappo muscolare e non presunto tale.

Tra i vari segnali, l’intensità (la fitta assomiglia a un crampo, ma molto più intenso), la pulsazione dell’area lesionata (tipica sensazione del battito cardiaco), un eccessivo riscaldamento dei tessuti , un’ecchimosi sottopelle (solo nei casi più importanti). Ultima spiaggia, l’ecografia.

Ma veniamo al come procedere in caso di strappi muscolari:

  1. Evita nel modo più assoluto massaggi, stretching, esercizi di scioglimento, fonti di calore e anticoagulanti tipo l’aspirina
  2. Interrompi al più presto lo stato di contrazione muscolare e valuta l’utilizzo di antidolorifici e/o decontratturanti ( pena, aumento delle fibre lesionate e perdita della massa contrattile)
  3. Metti il muscolo in una situazione di completo riposo (esempio: sdraiato, per non forzare la schiena)
  4. Evitare che i versamenti interni creino dannosi spazi vuoti tra le fibre lesionate (pena, cicatrizzazione della zona e quindi perdita della massa contrattile) attraverso una forte pressione della zona danneggiata (premi forte per qualche minuto con l’aiuto delle mani)
  5. Finché avverti uno qualsiasi stato di calore, dolore, gonfiore o pulsazione (muscolo in fase di cicatrizzazione) stai a riposo e non utilizzare/forzare la zona in questione…

Essendo il discorso strappi muscolari molto delicato e quasi sempre personale, nel prossimo articolo parlerò di come ripristinare il muscolo e riprendere quindi l’attività sportiva.

Nella maggior parte dei casi è comunque possibile un pieno recupero della precedente forma muscolare.

 

P.S.: Se ti è piaciuto questo articolo sugli strappi e vuoi approfondire le mie ricerche sul recupero muscolare (dolori, strappi e traumi vari) ti consiglio di leggere il mio ebook…

Un commento a “Strappi muscolari? Come procedere in 5 semplici passi”

  1. jonny Ha scritto:

    sono molto utili questi consigli. grazie

Lascia un commento

Login with Facebook: